top of page

Le medaglie al tempo del COVID

Aggiornamento: 15 mar 2023

Conquistate sette medaglie ai Campionati Regionali Individuali di Pescara


di Paola Aromatario

L’Atletica L’Aquila, dalla fine maggio, ha ripreso gli allenamenti del settore agonistico sul campo di atletica leggera “Isaia Di Cesare”, e questo week-end ha partecipato ai Campionati Regionali Individuali categoria, allievi, junior e promesse a Pescara. Qui, presso lo stadio Adriatico, si sono svolti i cosiddetti T.A.C. (test di allenamento certificati), gare a tutti gli effetti, messe in atto dalla Federazione, per fronteggiare, la ripresa dell’atletica dopo il lockdown, nel rispetto delle linee guida anticovid della FIDAL. Sette sono state le medaglie conquistate dagli atleti aquilani: tre ori, tre argenti e un bronzo. Alfiere delle due giornate, il giovane Larcinese Francesco, categoria allievi, che domenica, nei m. 800 piani, ha conquistato l’oro, in una gara dalla condotta solitaria, con il nuovo primato personale di 1’59”53, lasciando intendere che, con una diversa strategia di gara, si possono limare altri secondi ad un risultato già di per sé soddisfacente. Larcinese era reduce dalla gara dei metri 1500 del giorno prima, dove è giunto secondo assoluto e primo degli allievi, anche qui con il nuovo personal best di 4’07”16. Dalle gare di mezzofondo è arrivata anche un’altra medaglia d’oro, quella di Roberto di Stefano, che nei metri 5000 piani con 16’43”78 si è classificato secondo assoluto e primo della categoria Junior. Nei concorsi, la lanciatrice Nardis Martina, categoria allieve, porta a casa due medaglie d’argento, nel lancio del martello 3 kg. con la misura di 36,65 metri e nel lancio del disco Kg. 1 con 22,10 metri. Nel martello l’atleta, che vanta un personale di 41,70 metri, è stata “penalizzata”, dalla tecnica dei tre giri, che sta collaudando in vista dei Campionati Italiani Allievi. Esordio nei m. 400 piani, dove ha conquistato la medaglia d’argento, per Iacobucci Marco, categoria allievi, con un responso cronometrico di 57”32. Debutto, anche per Capannolo Federico, nel lancio del martello Kg. 6 , medaglia di bronzo, con l’attrezzo lanciato a 25,44 metri. L’attesa ora è per Larcinese Francesco nei m. 800 piani e per Nardis Martina nel lancio del martello, che saranno impegnati a Rieti nei Campionati Italiani Allievi dall’11 al 13 settembre, avendo ottenuto entrambi il minimo di partecipazione.

87 visualizzazioni

Comments


bottom of page