top of page

I risultati dopo il lockdown

Martina Nardis - Ilaria Aliberti - Giovanni Mazzette - Francesco Larcinese

“scudieri della ri-partenza”


di Paola Aromatario



Con la fine del lockdown e l’inizio della Fase 2 dal 25 maggio 2020, sono ripresi via via gli allenamenti del settore agonistico così all’inizio di luglio il campo di atletica leggera di Piazza D’Armi, è stato il primo impianto di atletica della nostra regione, ad ospitare l’evento ri-par-tenza dell’atletica abruzzese. Si è trattato anche della prima manifestazione sportiva, con adozione delle linee guida anticovid dettate dalla F.I.D.A.L. (Federazione Italiana di Atletica Leggera) e che si è svolta nella nostra città. Le gare cosiddette TAC (Test di Allenamento Certificati) si sono svolte in collaborazione con il Comitato Regionale Abruzzese della FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera). Il 5 luglio, la giovane martellista Martina Nardis, categoria allieve, si è subito riconfermata vicina alle sue perfomance, lanciando l’attrezzo di kg. 3 m. 38,64 migliorandosi l’11 luglio, quando con 41,70 m. ottiene il primato personale e minimo di partecipazione per i Campionati Italiani di Categoria. Nella stessa giornata Ilaria Aliberti negli 80 piani, si classifica terza con 11”95. Il 20 agosto, Giovanni Mazzette, atleta paralimpico FISPES ( Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali) gareggia a Sassari nei 200 metri, in una manifestazione organizzata dalla FIDAL, ottenendo un buon 25”84 risultato, più che soddisfacente dopo il riposo forzato dal lockdown. Ora Giovanni si sta preparando per i Campionati Italiani FISPES, in programma a Jesolo dall’11 al 13 settembre prossimo. Il 22 agosto ad Orvieto, Francesco Larcinese fa l’esordio della stagione nei 1500 m. piani concludendo la gara in 4’10” 55. Si classifica al terzo posto assoluto ed ottiene il minimo di partecipazione per i Campionati Italiani Allievi.

102 visualizzazioni

Comments


bottom of page