top of page

Alla 32^ Marcia della Primavera di Villa Sant’Angelo successi e sorrisi dei bambini esordienti e degli atleti paralimpici

Erika Bargellini vince la categoria A esordienti femminili,

Noemi Giangrazi 1^ delle ragazze

 

Splendida giornata quella del 25 aprile a Villa Sant’Angelo dove si è svolta la 32^ Marcia di Primavera organizzata dall’USACLI Comitato Provinciale L’Aquila – Villa Sant’Angelo in collaborazione con L’Atletica L’Aquila. La nostra società ha partecipato con quindicibambini del gruppo degli esordienti delle categorie A/B/C. Erika Bargellini e Nobili Elisa nella categoria esordienti A femminile, hanno conquistato il podio, rispettivamente il primo e il secondo posto. Nella categoria B/F terzo posto per Mirjiam Bargellini. Nella categoria C/M 2° posto per Simone Parisse e nella C/F  2° posto per Eva Di Domenico. Vittoria nella categoria ragazze per Noemi Giangrazi. Bravi anche tutti gli altri bambini. Daniele Laurencing, Simone Laurencing, Valerio Nobili, Rebecca Secinaro, Federico Sbrò, Federico Aloisi, Luca Iannella, Sara Iannella, Diana Di Domenico, Francesco Di Bitonto. Hanno partecipato anche gli atleti della squadra paralimpica dell’Atletica L’Aquila del progetto “Atleticamenteinsieme”: Federico Colaiuda, Stefano Monedas, Giulia Spera, insiemealla loro compagna di squadra Federica Nardecchia di Villa Sant’Angelo, che insieme al papà Angelo Nardecchia, Enrico Melonio e gli amici dell’Associazione culturale “La Lumetta” ci hanno accolto con la larga ospitalità che caratterizza da sempre questa comunità e questo territorio. Gli atleti paralimpici oltre ad aver corso insieme agli esordienti, hanno partecipato anche alla passeggiata non competitiva di Km 5. Hanno corso la passeggiata non competitiva anche Marco Fischione, Piercarlo Carusi, Gianni Carusi e Sara Mouaouia. Nella corsa agonistica di Km 10 è giunto 23° assoluto e 4° di categoria M40  Giovanni D’Ecclesis. L’Atletica L’Aquila è stata premiata come 2° gruppo più numeroso dal Sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi. Al termine tutti a pranzo nel tendone allestito in piazza a Villa Sant’Angelo. Dopo pranzo, i bambini si sono organizzati in giochi tra di loro, con  momenti di socializzazione che hanno significato oltre e altro i premi e la medaglia consegnata  all’arrivo!



120 visualizzazioni

Comments


bottom of page