top of page

Giovanni Mazzette apre la stagione


Giovanni Mazzette atleta di punta, apre la stagione invernale con il titolo Italiano FISPES nel lancio del giavellotto ctg T46 e la medaglia d’argento nei m. 200 piani.

Martina Nardis, Giorgia Sebastiani e Francesco Larcinese, giovani alla ribalta.


di Paola Aromatario


Un mese gennaio freddo, con il Covid, ma prolifico di risultati, quello dell’Atletica L’Aquila, che non si è mai fermata, e sin dall’inizio della pandemia, si è sempre attenuta alle varie disposizioni governative in merito alle precauzioni per il contenimento del contagio e alle disposizioni della F.I.D.A.L. (Federazione Italiana di Atletica Leggera), per la ripresa degli allenamenti individuali, oltre ai relativi addendume linee guida. La società, che gestisce anche l’impianto di atletica leggera comunale “ I. Di Cesare”, ha continuato sempre a svolgere gli allenamenti, in quanto sport “individuale”, all’aperto, rivolto a tutte le fasce di età, dai bambini di 5 anni agli adulti. Questo ha consentito agli atleti di prefissarsi dei traguardi per testare la propria preparazione. Così il 17 gennaio a Rieti con 1^ Campionato Invernale di Lanci laziale, riprende la stagione agonistica 2021. L’atleta paralimpico FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali) Giovanni Mazzette, nel lancio del giavellotto gr. 800, ottiene la misura di 25,01 m., risultato importante per l’atleta, in considerazione che si trattava della prima esperienza in questa specialità, (misura che ha eguagliato il minimo per i Campionati Europei, ma non omologato in quanto ottenuto in gara FIDAL). Dopo Rieti Giovanni il 22 gennaio ai Campionati Italiani FISPES Indoor di Ancona, vince il titolo italiano nel lancio del giavellotto 800 gr. nella categoria T46 con la misura di 23,65 m., risultato con cui si classifica al quarto posto assoluto e che si avvicina ai 25 metri, minimo di partecipazione ai Campionati Europei di Bydgoszcz in Polonia. Il giorno successivo l’atleta sale di nuovo sul podio degli italiani, conquistando la medaglia d’argento nei 200 metri piani, con il responso di 26”50. In questo mese, tanti altri giovani dell’Atletica L’Aquila, sono saliti alla ribalta: nella ctg. allieve Martina Nardis a Rieti nel lancio del martello Kg. 4 ha ottenuto la misura di 29,50 m. che costituisce anche il suo primato personale. A Fermo (FM) il 24 gennaio nella 1^ prova del Campionato Regionale Invernale Lanci marchigiano, outdoor, Giorgia Sebastianictg. allieve nel lancio del disco Kg. 1 ha ottenuto il primato personale con 24,22 m., primato personale anche per Federico Capannolo ctg. junior nel lancio del martello Kg. 6 con 32,00 m.. Il 31 gennaio nel Meeting Nazionale indoor di Ancona, sono arrivati altri buoni risultati da Larcinese Francesco ctg. junior nei 1500 m. piani dove ha ottenuto il primato personale con il tempo di 4’05”57; nella stessa gara Di Stefano Roberto ctg. promesse, ha chiuso con 4’26”86. Sempre ad Ancona nella ctg. promesse hanno gareggiato Collacciani Nicolò nei 60 m. 7”91; nei 200 m. 26”06; Melizzi Leonardonei 60 m. 7”70 che ha ottenuto il personale nei 200 m. con 26”06. Gianluca La Chioma ctg. M55 nei 60 m. 9”64; 200 m. 33”34 primato personale di categoria. Tutti i risultati, evidenziano come lo sport costituisca in questo momento, per tanti giovani, una meta importante che si fa spazio tra le tossine dell’incertezza che rendono difficoltosa ogni tipo pianificazione quotidiana. Il non andare a scuola, le lezioni a distanza, lo stare lontano da amici e compagni, costituisce un rischio, specie per i giovanissimi, bambini, ragazzi e adolescenti. Lo sport, fonte di nuove esperienze e confronti, resta indispensabile per una crescita sana ed equilibrata dei nostri figli. Complimenti anche ai tecnici degli atleti: Fischione Corrado, Fischione Giulia, Gianluca La Chioma e Stefano Barbone.

154 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page