top of page

5° Meeting nazionale città dell’Aquila - Scendono in pista tante promesse dell’atletica italiana

9° Trofeo Michela Rossi

12° Trofeo Miguel Benancio Sanchez



Dopo il successo della Campestrina della Perdonanza, organizzata dall’Atletica L’Aquila, sabato 4 settembre 2021con ritrovo alle ore 14,00 e inizio gare alle ore 15,00 presso il campo di atletica leggera Isaia Di Cesare si svolgerà il 5° Meeting Nazionale Città dell’Aquila di Miguel e Michela. Si tratta della seconda delle due giornate messe in campo dall’Atletica L’Aquila all’interno del contenitore del Corrilaquila con Noi. Il Meeting ha un nutrito programma di gare ed è riservato ad atleti agonisti appartenenti a società sportive FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera), FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali) e FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali). Tutto l’evento ruota attorno alle due gare clou del pomeriggio sportivo, i m.1500 maschili con l’assegnazione del 12° Trofeo Miguel Benancio Sanchez, desaparecido, vittima della feroce dittatura argentina e i m. 800 femminili con l’assegnazione del’9° Trofeo Michela Rossi, triathleta con la passione per la corsa, che viveva e lavorava a L’Aquila presso la Thales Alenia Space, venuta a mancare la notte del terremoto del 6 aprile 2009. Il nutrito programma di gare, ha richiamato molti atleti di diverse società, oltre duecento gli iscritti in rappresentanza di trentacinque società provenienti da tutto l’Abruzzo, dal Lazio, Umbria, Marche, Molise, Campania, Puglia, Sicilia, Emilia Romagna, Toscana, Friuli Venezia Giulia. In gara anche gli atleti delle società militari delle Fiamme Gialle “G. Simoni” del C.S. Esercito, del C.S. Carabinieri Sez. Atletica. Le gare con più iscritti, sono i m.100, i m. 200, i m. 400 e i m. 1500. Interessante si presenta la gara del lancio del giavellotto per la presenza della campionessa italiana invernale juniores Giannursini Ludovica, del lancio del martello uomini Kg. 7,260 con la medaglia d’argento ai campionati italiani promesse Barbone Stefano dove vanta un personale di 60,12 m., del lancio del martello con Camilli Davide ctg. cadetti capolista nelle graduatorie nazionali con 56,81 m. e con Penzo Leonardo nel lancio del martello allievi 4° in graduatoria nazionale con 65,90 m. Ancora nelle gare di corsa si segnalano nei m. 400 il giovane Meli Riccardo ctg. promesse quest’anno terzo ai campionati italiani con 47”00, nei m. 1500 Ranucci Marco ctg. promesse, che vanta un personale di 3’45”45 e lo Junior Mogetti Federico terzo ai campionati italiani di categoria. Nei m.100 femminili Orfeo Francesca bronzo ai tricolori allieve nei m.200, Longobardi Eduardo nei m. 200 maschili, medaglia d’argento ai campionati italiani allievi con 21”36 e nei m. 200 femminili, spicca la velocista Gherardi Chiara ctg. promesse. La Gherardi vanta diversi record italiani e la partecipazione ai campionati europei under 20.



Tra le società paralimpiche sono iscritte: ASD C.M. Fight Academy e ASD Atletica L’Aquila.

Ingresso in tribuna contingentato, con green pass e nel rispetto del distanziamento sociale.

63 visualizzazioni

Opmerkingen


bottom of page